Un Ora Di Lavoro Da Kiko

A scuola di poste italiane

In parte asiatica la striscia principale di movimento è fortemente restretta e strizzata in direzione al Sud. È distinto da anche più piccola maturità e formazione di una rete di movimento, una qualità più cattiva di un ambiente urbano, un'industria di servizi, una cultura.

Tutto è la formazione più distintamente progettata d'interstatale megalopolises. Come un esempio indicheremo a un megalopolis nell'Europa Di nordovest; copre le regioni urbanizzate adiacenti di 5 paesi con un'area totale di 230 mila sq.km con la popolazione di 85 milioni di persone a densità di popolazione media di 350 persone su 1 sq.km: Inghilterra Sudorientale, Randstad, Reno-Ruhr, l'area belga-francese (Anversa – Bruxelles – Lille) e l'area Parigina.

Con ciò i problemi di sviluppo né delle città più grandi, né di nuove, piccole quello che fu necessario affrontare oggi non furono risolti cardinalemente. Nello stesso momento ancora più il problema di sviluppo di aree orientali è diventato aggravato.

Anche i demografi dell'ONU aderiscono allo stesso punto di vista. Nelle previsioni, molto molto professionali, danno l'aumento notevole ulteriore di numero di cittadini nel mondo per il primo quarto dello XXI secolo – per il 73,1%. Certamente, questo aumento considerevolmente concede a dinamica di popolazione urbana del mondo in XIX e XX secoli, ma l'aumento di cittadini rimane piuttosto potente. Comunque, la parte considerevole di questo aumento cadrà di paesi in via di sviluppo, ma anche nei paesi sviluppati la popolazione urbana, secondo previsioni, aumenterà per il 15% del primo quarto dello XXI secolo.

Questa caratteristica è la pietra angolare di la maggior parte di altri su chi là sarà un discorso sotto. È il risultato diretto di formazione di un'urbanizzazione come un sottoprodotto d'industrializzazione, trascuratezza a esigenze della persona per la città, la sfera sociale durante decenni di specifici veramente i problemi di città.